Analyst Report

IDC - Technology Spotlight - Assortment Planning in Fashion Retailing

"The Road to Predictable and Profitable Assortment Planning in Fashion Retailing"

La nuova ricerca IDC Technology Spotlight esamina come la prossima generazione di soluzioni di assortment planning a supporto dei Fashion Retailer sia capace di guidare strategie multicanale  (omnichannel) a livello di micro-merchandising in un mondo sempre più digitalizzato. Il report si focalizza specialmente sull’evoluzione dall’approccio tradizionale - incentrato sul prodotto -, a quello incentrato sul cliente e sulla redditività, descrivendo le fasi di cambiamento che i retailer dovrebbero intraprendere per trasformare l’assortment in una attività più controllabile e prevedibile, e insieme più profittevole. La ricerca IDC, inoltre esplora i benefici delle funzionalità “cognitive” della piattaforma Board che aiuta le organizzazioni in questo percorso di maggiore profittabilità. 

Secondo lo studio “Retail Innovation Survey” di IDC, condotto nel mese di giugno 2017 tra 400 brand in US e Europa, il 43% dei Fashion Retailer europei identifica nel micro-merchandising e nell’assortment planning due elementi di estrema importanza per i propri programmi di innovazione; e tuttavia il 77% delle organizzazioni intervistate ancora utilizza fogli di calcolo Excel o applicazioni legacy per la pianificazione e l’analisi.

Quali sono le funzionalità chiave che la nuova generazione di piattaforme per l’assortment planning deve possedere per aiutare i retailer nelle sfide verso un approccio sempre più redditizio?

Tra queste funzionalità, IDC ha evidenziato:

  • Piattaforma analytics-driven
  • Assortment Planning personalizzato in real-time
  • Intelligent Clusters
  • Efficienza Omni-channel 
  • Interazione molto veloce dell’utente con i dati 
  • Nuovi modelli di fruizione (SaaS/Cloud)

 

I principali vantaggi di implementare una piattaforma di assortment planning di nuova generazione includono:

  • Aumento del fatturato
  • Ottimizzazione della rotazione delle scorte
  • Anticipazione dei trend di mercato e identificazione di aree critiche e di opportunità
  • Pianificazione integrata
  • Massimizzazione del valore della collaborazione in tutta l’organizzazione
  • Processi automatizzati di previsione della domanda
  • Maggiore propensione a utilizzare la soluzione da parte dei collaboratori e aumento della loro produttività.

 

Al contrario, un mancato investimento in una piattaforma di assortment planning di nuova generazione comporta dei costi rappresentati da aspettative mancate e diminuzione della customer satisfaction e delle vendite, e quindi perdita di profitti.

Board è stato scelto da oltre 150 fashion retailer, tra cui Kering, Kohl’s, Desigual, Puma, Versace, Harvey Nichols e Zales, dove analisi, simulazione, budgeting e forecasting sono integrati perfettamente nei processi di pianificazione retail. Alcuni tra gli aspetti postivi di solito evidenziati dai retailer che utilizzano Board sono l’approccio unificato e end-to-end ai processi decisionali, insieme alla velocità e ai costi inferiori rispetto ad altre soluzioni presenti sul mercato (cfr. anche "IDC Technology Spotlight: “Decision Making Platform for Fashion Retail" IDC Technology Spotlight: Decision Making Platform for Fashion Retail).

 

Scarica la ricerca IDC Technology Spotlight per scoprire come i Fashion Retailer possono adottare la nuova generazione di piattaforme per l’assortment planning.