On-demand Webinar

Advanced Analytics per il Manufacturing: l’esperienza del Gruppo SIRA

Production KPIs e impatti sul Gross Margin


In collaborazione con

011019_iconsultinggiallo_425x200_0.jpg

Incertezza economica, globalizzazione, cicli di vita dei prodotti sempre più brevi e compliance sempre più severe: nei processi operativi di oggi, le aziende del Manufacturing devono reagire in tempo reale ai cambiamenti, senza perdere di vista la qualità delle performance.

Per rispondere nel modo migliore a queste sfide, è fondamentale che i dati aziendali assumano una rilevanza strategica per guidare una visione chiara e una gestione unificata di asset, produzione, qualità e magazzini dislocati in vari stabilimenti.

Poter contare su un ambiente informativo capace di misurare e analizzare i dati è l’elemento chiave che consente di programmare e reagire in modo tempestivo agli andamenti del mercato, garantendo un vantaggio competitivo determinante.

Che cosa vedremo

Durante il Webinar vedremo come SIRA, gruppo leader nel comparto manifatturiero, ha implementato analytics avanzate, abilitate da sistemi MES (Manufacturing Execution System). L’obiettivo è quello di ottenere KPI di sintesi in grado di monitorare le performance di produzione, ed in questo modo, avere un impatto diretto sui margini ed un collegamento alle informazioni più operative.

Grazie alla testimonianza di Maurizio Lofranco, CFO di SIRA, vedremo come la direzione, grazie alle dashboard interattive implementate con Board, è in grado di monitorare i valori chiave di produzione per ottimizzare le performance di produzione e economiche.
Infine la testimonianza di Board porterà uno sguardo sul futuro mostrandoci come un Integrated Business Planning nell’industria manifatturiera sia oggi essenziale per unire le tre dimensioni chiave della pianificazione: quella strategica, le operations e la dimensione finanziaria.  

Hot Topics

  • L’analisi dell’efficienza produttiva: dalla sintesi per stabilimento all’analisi di dettaglio per macchina e singolo articolo.
  • Come scomporre l’analisi di efficienza lungo le prospettive di disponibilità, performance e qualità.
  • La misurazione diretta dell’inefficienza produttiva sul margine: un bridge dal dominio della produzione al dominio della marginalità.
  • L’approccio metodologico di realizzazione incrementale delle funzionalità value-oriented sia come Business Intelligence che come Performance Management con Board.